COME DORMIRE IN GRAVIDANZA

CONSIGLI SU COME DORMIRE IN GRAVIDANZA

Indice

Dormire bene durante la gravidanza è un capitolo cruciale per il benessere della futura mamma e il sano sviluppo del bambino in grembo. Non solo permette di affrontare con energia i nove mesi di attesa, ma anche di arrivare al momento del parto serena e riposata. Durante questo periodo di trasformazione, non solo la quantità di sonno subisce variazioni, ma anche la scelta delle posizioni più confortevoli diventa fondamentale per garantire un riposo adeguato e la sicurezza del bambino.

Migliori posizioni per dormire in gravidanza

Nei primi mesi di gravidanza, la futura mamma può godere della libertà di scegliere la posizione più confortevole, poiché la pancia non ha ancora iniziato a espandersi significativamente. Tuttavia, col passare dei mesi, alcune posizioni diventano scomode, come dormire a pancia in giù.

Durante il secondo trimestre, si consiglia di adottare la posizione sul fianco, preferibilmente sul fianco sinistro. Questa posizione agevola il flusso sanguigno verso il feto, riduce il gonfiore e la ritenzione idrica, e previene la compressione degli organi interni e dei vasi sanguigni.

Nell’ultimo trimestre, dormire a pancia in giù diventa scomodo e sconsigliato, mentre la posizione supina può compromettere la circolazione e l’ossigenazione. Si suggerisce quindi di preferire la posizione sul fianco, aiutandosi con cuscini specificamente progettati per mantenere la giusta postura e alleviare eventuali dolori.

Dormire a Pancia in Giù in Gravidanza

Nel corso dei primi mesi, molte donne preferiscono dormire sulla pancia, abitudine consolidata prima della gravidanza. L’utilizzo di un cuscino appositamente progettato può rendere questa posizione più confortevole. Tuttavia, con l’avanzare della gravidanza e la crescita del feto, questa posizione diventa sempre più scomoda e si tende naturalmente a girarsi sul fianco.

Dormire a Pancia in Su in Gravidanza

La posizione supina, cioè dormire a pancia in su, può comportare rischi poiché il peso del bambino e dell’utero può comprimere gli organi e i vasi sanguigni, riducendo il flusso sanguigno e di ossigeno verso il feto. È quindi sconsigliato dormire in questa posizione a partire dalla 28ª settimana di gravidanza.

Consigli per il Terzo Trimestre

Nel terzo trimestre, la posizione più confortevole e sicura è quella sul fianco, preferibilmente sul fianco sinistro. Questa posizione previene la compressione della vena cava, favorisce il flusso sanguigno verso il feto e aiuta a prevenire dolori alla schiena e alle gambe. Utilizzare un cuscino tra le ginocchia e le caviglie può garantire un comfort ottimale e un sonno sereno durante questa fase cruciale della gravidanza.

Conclusioni

Dormire bene in gravidanza è fondamentale per la salute e il benessere sia della futura mamma che del bambino. Conoscere le posizioni migliori e adottare i giusti accorgimenti può fare la differenza nel garantire un riposo adeguato e una gravidanza più serena e confortevole. Seguire queste indicazioni può contribuire a ottimizzare il sonno durante i nove mesi di attesa, preparando la mamma al momento del parto in modo riposato e rinvigorito.

Per avere informazioni su come le posizioni del dormire possono inflire su altre condizioni specifiche leggi: MIGLIORI POSIZIONI PER DORMIRE CLICCANDO QUI’

Fonti

  1. O’Brien, LM e Warland, J. (2014). Posizioni tipiche del sonno nelle donne in gravidanza. Primo sviluppo umano, 90(6), 315–317.

    https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24661447/

  2. Enciclopedia medica ADAM. (2020, 2 giugno). Problemi di sonno durante la gravidanza. MedlinePlus.

    https://medlineplus.gov/ency/patientinstructions/000559.htm